martedì 22 gennaio 2008

SI E' MESSA IN MOTO LA MACCHINA!






Il Comitato provvisorio “Verso l’autonomia di Porto Santa Venere” lancia una campagna di adesione per il sostegno alla proposta di legge regionale per la costituzione del comune di Porto Santa Venere che comprende le frazioni cittadine costiere di Bivona, Longobardi, Porto Salvo, San Pietro e Vibo Marina.

Dopo il grande successo dell’iniziativa di presentazione della proposta di legge del 12 gennaio 2008 è necessario che i cittadini delle suddette frazioni in gran numero manifestino espressamente la condivisione della proposta ed esprimano la disponibilità a collaborare alle attività del comitato.




Sabato e domenica 26 e 27 gennaio 2008
sarà possibile presso banchetti informativi siti nelle 5 frazioni manifestare la propria adesione.



Entrando a far parte del comitato si potrà partecipare all’elezione dell’organo direttivo che si svolgeranno con modalità da definire il 10 febbraio 2008.
Lo scopo del comitato è sostenere le iniziative volte alla autonomia amministrativa delle frazioni costiere del comune di Vibo Valentia (Bivona, Longobardi, Portosalvo, San Pietro, Vibo Marina).
L’attività del comitato si svolge mediante l’opera di gruppi di lavoro o attraverso l’attività dei singoli, mediante specifici incarichi.

Il Comitato, in particolare:
- svolge attività di pressione politica in forma lecita, pubblica e riconoscibile, nei confronti di tutti gli organi e le istituzioni preposte all’esame del progetto di legge di costituzione del comune di Porto Santa Venere;
- svolge attività di divulgazione culturale, giornalistica, sociale e politica, in relazione alle esigenze, alla storia, alla cultura, all’economia, alle possibilità di sviluppo delle frazioni costiere, mediante pubblicazioni, interventi pubblici, mostre, conferenze, dibattiti, inchieste e ogni altra iniziativa utile;
- svolge attività di aggregazione delle forze giovani, stimolando gli stessi alla produzione di documenti, progetti e iniziative anche professionali in ordine alla costituzione del comune di Porto Santa Venere e a tutte le possibilità di sviluppo e miglioramento dei territori costieri e predisponendo progetti di finanziamento e atti di programmazione di cui chiedere l’inserimento nella programmazione nazionale e comunitaria, nonché la predisposizione di atti e documenti che prefigurino forme moderne ed evolutive di amministrazione pubblica, basate sulle più moderne e qualificate tendenze nazionali e internazionali e sulle più aggiornate tecnologie informatiche e telematiche;
- effettua studi ed elabora proposte per il rilancio delle attività economico-produttive, tenendo i contatti con le associazioni e le autorità competenti.
Possono aderire associazioni e singoli cittadini maggiorenni.



La costituzione del comune autonomo e l’impulso per una diversa forma di rappresentanza politico-amministrativa, rappresentano, unitamente alle prospettive di sviluppo
delle infrastrutture portuali e dei settori produttivi, la migliore possibilità di stimolare
la rinascita urbanistica, ambientale, socio-economica, culturale e logistica
del territorio costiero di Vibo Valentia.




Cittadini di Bivona, Porto Salvo, Longobardi, San Pietro e Vibo Marina non lasciamoci sfuggire questa reale ed irripetibile occasione.

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...