sabato 22 marzo 2008

WORLD WATER DAY E LA MEMORIA DELL'ACQUA: I CANDIDI VOLONTARI E LE COSCIENZE SPORCHE...

Navigando sul web ho scoperto diversi photoalbum di volontari che, in modi e con organizzazioni diverse, hanno partecipato con passione e sacrificio alle operazioni di soccorso conseguenti all'alluvione del 6 luglio 2006.
Piccoli eroi dal cuore grande, sorrisi sconosciuti e forse dimenticati, in luoghi a noi tristemente noti : "mentre ero lì a spalare fango, ascoltavo il loro sfogo e gioivo con loro per essere riusciti a salvarsi... E' stata un'esperienza fortissima, dolorosa per certi versi (...) per loro, ognuno di noi, ero un piccolo eroe che metteva a disposizione le proprie forze e il proprio lavoro per aiutarli in questo terribile momento..."
Oggi è il World Water Day ed in più celebriamo la Santa Pasqua: mi sembra una bella idea dedicare un pensiero riconoscente a loro... ai tanti ragazzi, uomini e donne, che sono giunti a darci una mano in quegli indimenticabili giorni.
Anche questo diventa un gesto importante, per me, per voi, per loro... e mi auguro si trasformi anche in un gesto di indignazione verso coloro che - stante gli avvisi di garanzia disposti in questi giorni dalla Procura di Vibo - hanno approfittato dell'emergenza per scaricare tonnellate di sostanze inquinanti nei nostri torrenti!

Già... ci pensate? Mentre qualcuno toglieva il fango nelle scuole, dalle case e strade... mentre si soffriva affannandosi in piccoli e grandi gesti solidali ... qualcun'altro umiliava le nostre vite per procurarsi un misero guadagno.

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...