martedì 2 settembre 2008

INVENTARIO DEI MOVIMENTI FRANOSI

Abbiamo trovato il sito di un geologo vibonese che ha realizzato una Carta Inventario dei Movimenti Franosi della Provincia di Vibo Valentia, nell'ambito delle attività finalizzate alla redazione del Piano Territoriale di Coordinamento Paesistico (PTCP).

E' uno strumento, seppur parziale, interessante per prendere visione delle aree attraversate in questi anni da movimenti franosi. Grazie alle nuove potenzialità informatiche i dati di frana sono integrati dai principali caratteri geometrici e tipologici, insieme ad ulteriori elaborazioni originali come un modello digitale del terreno, rappresentato a sfumo, una carta dell’altimetria ed una carta delle pendenze.

La carta inventario riporta sinteticamente, in un sistema georeferenziato, tutti gli eventi franosi che sono stati osservati, alla scala del lavoro, sulla base di segni visibili sul territorio.
E' impressionante come quelli che "segnano" la nostra collina coincidano con alcune aree oggi fittamente edificate o da edificare a breve.


Segnaliamo agli amministratori locali che la consultazione della Carta è libera e gratuita, col solo obbligo di citare la fonte in caso di utilizzo in qualsiasi tipo di lavoro, ed ovviamente gli autori declinano ogni tipo di responsabilità che dovesse derivare dal loro improprio utilizzo.
Siamo giunti a questo sito cercando informazioni sul Torrente Candrilli, confluente nel Trainiti, e dal quale rilevo come lo stesso geologo abbia effettuato una Indagine idrogeologica fra i Torrenti Candrilli e Sant'Anna per il Consorzio per lo Sviluppo Industriale della Provincia di Vibo Valentia nel 2006. Saremo grati al professionista se potesse fornircene una copia.

Nell'immagine a lato, che traspone in 3D l'area oggetto dello studio, si può ben notare la complessità orografica dell'area in cui è ubicato il deposito "polverino di carbone" dell'Italcementi.

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...