sabato 8 novembre 2008

UN TETTO... LOGISTICO ALLE PROROGHE!

Per tutta una serie di difficoltà segnalate dalle aziende locali, legate alla documentazione da allegare alle Domande, sono stati prorogati al 19 NOVEMBRE 2008 i termini per la Presentazione delle Domande per la Concessione dei Contributi previsti per favorire la ripresa delle attività produttive non agricole danneggiate dall'alluvione del 2006 (vedi O.C.D. n° 79 del 31/10/2008) per concretizzare la Delocalizzazione Aziendale dalle aree ritenute a rischio alluvionale.
Il 4 Novembre scorso (data della precedenza scadenza) si è constatata l'inattesa esiguità delle domande inviate.
Il tempo però non è trascorso invano perchè ha consentito di elaborare e sottoscrivere un Protocollo d’Intesa, tra il Commissario Delegato all'Emergenza Alluvione, il Commissario della Camera di Commercio di Vibo ed il Presidente del Consorzio Industriale, utile a tracciare un quadro complessivo della delocalizzazione (mancavano risposte a domande del tipo "dove andiamo?" o "come?") ed a sostenere le piccole e medie imprese insediate su Viale delle Industrie di Vibo Marina, soggette a delocalizzazione obbligatoria.
In sintesi il Protocollo intende concretizzare un vero e proprio Polo Infrastrutturale della logistica dell’Area Industriale di Porto Salvo.
Il Protocollo prevede che il Commissario Delegato attivi i necessari passaggi con il Ministero dello Sviluppo Economico per la rimodulazione dell’APQ Sviluppo Locale “Programma Emergenza Vibo” per il reperimento dei fondi utili a finanziare la realizzazione delle opere infrastrutturali.
Sarà compito della Camera di Commercio di Vibo Valentia supportare il Commissario nella realizzazione di tutti quegli atti e provvedimenti necessari a rendere operativa la delocalizzazione delle imprese e la realizzazione del Polo Logistico. Ad essa le imprese dovranno proporre le proprie specifiche esigenze di infrastrutturazione, indicando le caratteristiche tecniche particolarmente utili a un a più rapida ripresa delle attività aziendali ed in base a tali indicazioni procederà alla realizzazione del Master Plan del Polo Logistico, da sottoporre al Commissario delegato per l’approvazione.
Approvato il Master Plan, il Consorzio per lo Sviluppo del Nucleo Industriale si impegna a dare esecuzione al programma progettuale, procedendo alla realizzazione delle necessarie opere infrastrutturali e ai servizi interconnessi al miglioramento del polo logistico e funzionali al rilancio delle attività economiche delocalizzate.
"Presto" e "Realtà" sono ormai eufemismi contraddittori; il tempo passa (dal 2006 ad oggi) lentamente... e tra Proroghe e Master Plan alla fine si scoprirà che in realtà non si era tutti sotto lo stesso tetto: diamo almeno il tempo di finirne qualcun'altro con l'ultima goccia di cemento!

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...