domenica 15 febbraio 2009

AUTOASSOLUZIONE

Dopo aver riscattato il dirigente comunale dell'Ufficio Urbanistica, in quanto non risulterebbe che siano state commesse irregolarità, il Sindaco, con intento autoassolutorio, ha inoltre affermato che, in ogni caso, la politica non c'entra.
Lo stesso Piano Versace é stato definito uno "studio" che non conterrebbe prescrizioni specifiche (solo consigli, benevole esortazioni e suggerimenti ?) e le licenze sono legittime in quanto concesse prima della notifica al Comune dell'ordinanza del Commissario per l'Alluvione.
Ma allora gli inquirenti hanno sognato?
Se così fosse auguriamoci che l'importante investimento venga portato a termine, in modo da concedere una boccata d'ossigeno ad un'economia ormai asfittica.
Ma tali considerazioni di carattere sociale difficilmente potranno influire sul lavoro dei p.m.
Solo il personaggio di Camilleri era un servitore dello stato disposto a chiudere un occhio in presenza di reati commessi "a fin di bene".

1 commento:

Moderatore ha detto...

Se avvessero letto il Piano Versace 1 si sarebbero resi conto di quanto fosse necessario attuare una "moratoria edilizia", dando priorità alla sicurezza di tutti piuttosto che a quanto già concesso! In tal senso, paradossalmente, la politica è vero che non c'entra! Perchè ha scelto di stare a guardare piuttosto che governare. Mi auguro di cuore che non si scopra che la scelta di non governare le emergenze messe in luce dallo "studio" Versace, sia stata condizionata solo dall'assenza della Politica, perchè sarebbe imperdonabile aver scelto di consegnare le vittime dell'alluvione in mano alla illegalità!

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...