martedì 12 maggio 2009

SANTA VENERE: R4 o R2?

Con la Delibera n. 4/08 del 20 maggio 2008 , il Comitato Istituzionale dell'AUTORITA' DI BACINO REGIONALE, ha provveduto alla riclassificazione dell'area – in Loc. Santa Venere – a rischio di frana R3 nella frazione Vibo Marina del Comune di Vibo Valentia.
Alla presenza di 7 membri su 13 (tra i 6 assenti si segnala la nostra Provincia) è stata accolta l’istanza del Comune di Vibo Valentia (Nota Prot. n. 17659 del 16/5/2007), di riclassificazione di un’area a rischio di frana «R3», denominata Vibo 09, ubicata in Vibo Marina, con allegata uno Studio Geomorfologico e Geologico. Da quanto emerge dalla lettura della delibera a seguito dell’istruttoria della Segreteria Tecnica dell’Autorità di Bacino Regionale, il Comitato Tecnico dell’Autorità di Bacino, nella seduta del 6/3/2008 ritenendo validi gli elementi forniti dallo studio, ha espresso parere favorevole all’accoglimento della richiesta di riperimetrazionee inoltrata dal Comune di ViboValentia, e così all'unanimità dei presenti, il Comitato sancisce la nuova perimetrazione delle aree a rischio di frana, in loc. Marina del Comune di Vibo Valentia (VV).
Nella delibera (pubblicata sul BUR dello scorso 30 aprile) non si comprende se l'area sia stata riclassificata da R3 a R4 (un pò di prudenza edilizia dopo l'alluvione del 2006?) o al contrario da R3 a R2 (visto che le frane nel 2006 sono state tutte più a sud, l'area dunque si presta all'edificazione?).
Avendo sperimentato quanto la locale amministrazione curi la messa in sicurezza del territorio e disdegni la cementificazione ... propendiamo per l'ipotesi più "edificante". Se così fosse... sorprenderebbe non poco che un'area a rischio frana R3, sancita dall'autorevolezza di uno studio PAI - durato diversi anni - cessi di essere a rischio grave solo grazie ad uno studio geomorfologico locale, ed ancor più senza che - in quegli stessi anni - siano stati effettuati lavori di mitigazione del precedentemente dichiarato rischio.
Dunque R4 o R2? Visto che dalla delibera non si comprende, proveremo a chiederlo ad uno dei tanti ruspisti che animano la località.

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...