mercoledì 9 settembre 2009

VIBO MARINA HA UN NUOVO PARROCO: I SEGNI PROFETICI DELL'11 SETTEMBRE!

L'annuncio dell'arrivo del nuovo Parroco della Parrocchia Maria SS. del Rosario di Pompei di Vibo Marina è apparso con un manifesto che ha nel suo incipit un brano evangelico:
"Se davvero avete gustato come è buono il Signore, stringendovi a Lui pietra viva rigettata dagli uomini, ma scelta preziosa davanti a Dio, anche voi venite impiegati come pietre vive per la costruzione di un edificio spirituale, per un Sacerdote Santo, per offrire sacrifici spirituali graditi a Dio, per mezzo di Gesù Cristo. (1, Pt.2, 3-5)"

Il nuovo parroco è il Rev. Sac. Don Saverio di Bella,  di recente nominato dal Vescovo Mons. Luigi Renzo, ed il manifesto invita la comunità tutta  a partecipare alla "presa in possesso canonico" che verra celebrata con la solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal nostro Vescovo, nella nostra chiesa nuova  Venerdì 11 Settembre alle ore 18,30,
Non possiamo che rinnovare il nostro grazie per quanto è riuscito a fare Don Mimmo in poco meno di un anno ed a Don Saverio auguriamo anche noi un fecondo Ministero, fidando nel suo "carisma".
Umilmente mettiamo in risalto alcuni "segnali" che a noi appaiono profetici:

1) Don Saverio è nato a Parghelia, città costiera come la nostra;
2) proviene da parrocchia omonima alla nostra Madonna del Rosario, come la nostra;
3) proviene da Tropea (altra città costiera) dove recentemente abbiamo rintracciato un busto reliquiario attribuibile a Santa Venera!
Piccoli segni certo, poco significativi per molti, ma a noi bastano per dare e porre fiducia.
Proprio ieri c'è stata a Tropea il saluto di commiato dei suoi parrocchiani  che lo ricorderanno soprattutto per "l'opera educativa svolta in favore di moltissimi giovani tropeani. Con Don Saverio, la parrocchia del Rosario è ridiventata dopo molti anni, un centro d'aggregazione giovanile di rilievo e di forte valenza sociale, punto di riferimento e motore di numerose attività giovanili" (vedi link commiato alla sua ultima comunità parrocchiale).
Ci auguriamo che lo stesso riesca a compiersi nella nostra città e sin d'ora rinnoviamo la nostra disponibilità ad un percorso comune, utile a "rimettere insieme" le tante ricchezze (che in tanti dipongono come "pochezze isolate") della nostra comunità ... ed a far risorgere gli animi sopiti e - perchè no? - anche l'antico culto di Santa Venera.
 
link foto
http://tropeaperamore.myblog.it/archive/2009/09/08/tropea-il-parroco-don-saverio-di-bella-lascia-la-parrocchia.html

5 commenti:

Lucio ha detto...

Don Saverio ha molte più virtù e molte più qualità umane, morali ed intellettuali di quelle che ho potuto per forza di cose riassumere nel post sul mio blog. E' un sacerdote che conosce profondamente il Vangelo, che ne ha carpito l'essenzialità e il significato riposto in esso; che sa trasmettere con semplicità grandi verità perché riesce a viverle, forte dell'amore autentico per il Cristo e per la sua Chiesa, corpo mistico dello stesso. E' inoltre un sacerdote colto, che ha molto studiato prima, durante e dopo gli studi seminarili, ma che non fa mai pesare con saccenteria la sua cultura. E' un amante della musica, della bellezza e delle arti ed ha soprattutto una fede autentica, che coltiva sempre con la preghiera. E' un ragazzo gioviale ed allegro, che ama stare con i giovani, sussurrandogli e mai gridandogli le verità dell'uomo, carpendone le problematiche con intuito e assoluta sensibilità, aspettando con pazienza che lo Spirito di Dio svolga il suo ruolo persuasivo e di conversione. Un prete vero insomma e siete stati davvero fortunati ad averlo nella vostra comunità come parroco e pastore. Accoglietelo con affetto e concedetegli il tempo di ambientarsi. Tra qualche mese poi, mi direte se mi sbagliavo o se dicevo giusto. Un saluto alla vostra comunità ringraziandovi per aver citato la fonte della foto di Don Saverio. Cordialmente. Lucio Ruffa

Moderatore ha detto...

Grazie a te Lucio! Scoprire e leggere il vostro articolo sul composto quanto doloroso commiato (ed al contempo pieno di fiducia nel vostro comune cammino) da Don Saverio, ha rivelato una comunità matura... e questo è certamente un dono del suo impegno.
Ti ringrazio anche per quanto hai voluto ora scriverci di Don Saverio: tutti i nostri lettori avranno, grazie a te, il modo di conoscerne in anticipo alcune sue doti. Il suo impegno nella nostra città non sarà affatto semplice, perchè non è una cosa semplice "mettersi in gioco" in una comunità cresciuta nella convinzione che farlo sia cosa "priva di utile" (che cosa ben diversa dall'inutile).
A naso sono convinto che riuscirà ad aprire la "casa del signore" al rischio del bene e che non gli mancherà il sostegno di quanti hanno solo bisogno di occasioni per essere messi dinanzi alla proprie responsabilità rispetto agli altri. Noi faremo la nostra parte.
Potremo comunque restare in contatto, non tanto per confermare o meno quanto di lui ci testimoni oggi, ma per il bello di riconfermarci "attivi" ogni giorno!
Antonio Montesanti

Francesco Contartese ha detto...

Auguri al nuovo parroco di Vibo Marina, Don Saverio Di Bella, ben venuto. Il signore lo guido nel cammino.

Ed un grazie al parroco uscente emerito Don Domenico Cantore.

Anonimo ha detto...

Certo Francesco... e che ci guidi a tutti!

Anonimo ha detto...

Sup i am fresh on here. I came upon this website I have found It amply accommodating & its helped me so much. I should be able to give something back and help other people like its helped me.

Thank You, Catch You Later.

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...