mercoledì 21 ottobre 2009

VENERDI' 23 OTTOBRE: SIT-IN DAVANTI AL CONSIGLIO REGIONALE!

Certo qualcosa bisogna pur fare per scalfire quell'inspiegabile "muro di gomma" che impedisce il corretto percorso legislativo delle proposte di legge ferme in I Commissione, per l'istituzione dei nuovi comuni di Sibari, Porto Santa Venere, Le Castella e Catanzaro Marina! Nel disperato tentativo di porre all'attenzione dei legislatori regionali i bisogni delle collettività rappresentate prima del naturale scioglimento dell'attuale Consiglio Regionale, le rispettive Associazioni hanno deciso di organizzare un SIT-IN, per questo Venerdì 23 Ottobre, presso il Consiglio Regionale a Reggio Calabria!
Sibari sta già organizzando un autobus, e gli altri gruppi si stanno preparando per come possono.
Quanti VENERDI' mattina voglio essere dei nostri non hanno che da contattarci! Per aderire basta contattarci via mail. [scarica volantino]
Amareggiati nel constatare che dopo mesi e mesi dal deposito dei disegni di legge in I Commissione presso il Consiglio Regionale della Calabria, ancora nulla si è fatto per indizire i referendum popolari previsti dallo Statuto della nostra Regione. Il Presidente Giulio Serra, nonostante ripetute promesse fatte in più occasioni pubbliche e private, oggi sembra non voler più accordare i favori di un giusto ed equo iter ai disegni di legge. Questo stallo procedurale è reso ancor più inspiegabile dalle dichiarazioni reseci da quasi tutti i componenti della I Commissione sul fatto che nulla osti il via libera alla indizione dei Referendum Consultivi, come prevede la legge, prova di democrazia e coinvolgimento delle popolazioni interessate, al proseguo del loro iter.
Del silenzio e dell'ignavia, che rischia di condurre al decadimento delle Disegni di Legge con il rinnovo del prossimo Consiglio Regionale, offertoci dall'inconcludente teatrino della politica, le popolazioni interessate se ne ricorderanno al momento opportuno.
E' evidente come qualcuno punti ormai a far decadere le proposte, svilendo le legittime aspirazioni popolari! Ricordiamo però che la politica vera è al servizio dei cittadini, e che per tale principio non dovrebbe mai osteggiare le manifestazioni di libertà e democrazia previste dalla legge! E' in gioco l'etica della responsabilità ed il rispetto della legalità e la nostra regione, i suoi cittadini, di tutto hanno bisogno meno che constatare che è proprio la politica ad impedirne la pratica!
Ricordiamo che costituiamo 4 centri della regione, divisi in più frazioni, che complessivamente raggiungono la quota di oltre 35 mila persone, che ricordiamo ... sono anche elettori!
Non amiamo le dietrologie e non ci interessano i perché e i per come di tale atteggiamento ostativo nei confronti di disegni di legge legittimi, in linea con i dettami della costituzione italiana e dello statuto regionale: a noi interessa che il legislatore faccia quanto ha l'obbligo di fare e che risponda alle richieste poste dalle comunità costiere, che propongono una riorganizzazione amministrativa dei lori territori alla luce delle emergenze idrogeologiche, della erogazione di servizi ai cittadini ed all'assoluto vuoto di governo in cui sono costrette!
Le popolazioni chiedono di autodeterminarsi non per dividersi ma per condividere soluzioni di governo utili a poter meglio amministrare territori considerati marginali dai comuni d'appartenzenza, lasciati pericolosamente in completo stato di abbandono e degrado!
Territori che, al contrario, sono volani di sviluppo, crescita, lavoro ed occupazione, cose non da poco in una regione ai margini di tutti gli indicatori economici nazionali ed europei.
Oltre al SIT-IN di Venerdì, sono all’esame delle 4 associazioni autonomiste ulteriori azioni di protesta, anche eclatanti, poiché non è possibile negare una richiesta democratica pacifica, legittima, legale, supportata da ragioni ben evidenti, già esposte - ahinoi l'anno scorso! - in audizione!

Comitato “Verso l’autonomia di Porto S. Venere”
Associazione “Rinascita per Sibari Comune”
Comitato “Le Castella Comune”
Comitato “Catanzaro Marina Comune”

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...