venerdì 15 gennaio 2010

ALLERTA METEO ...

Dal sito ufficiale dell'Arpa Calabria, estraiamo comunicato di allerta meteo per domani.
Viste le precedenti conseguenze ... è meglio riportarlo per intero:

"Venerdì 15 Gennaio 2010 15:14 .
A seguito dell’aggiornamento del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, il Centro Funzionale Multirischi dell’Arpacal ha diramato, per il tramite della Sala Operativa Regionale di Protezione Civile Regionale, un avviso di elevata criticità per rischio idrogeologico localizzato sulle zone di allerta del Versante Ionico e Tirrenico Meridionale, e di moderata criticità per rischio idrogeologico localizzato sulle rimanenti 4 zone di allerta regionali.
L’Italia meridionale è infatti investita da una intensa attività ciclogenetica, collegata ad una saccatura atlantica, che determina precipitazioni intense sulle aree ioniche di Sicilia e Calabria. Possibili venti intensi orientali sull’area ionica in intensificazione.
Nella giornata odierna si prevede, infatti, tempo perturbato con intensificazione delle precipitazioni, anche temporalesche, e venti da forti a burrasca orientali, soprattutto sulla Sicilia e sulla Calabria ioniche. Previste anche nevicate da deboli a moderate sul Pollino, da moderate ad elevate sulla Sila, al di sopra dei 1000-1200 m, con apporti più deboli fino ai 700-900 m.
La situazione prevista per domani è caratterizzata da precipitazioni inizialmente da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensità, su Sicilia centro-orientale e Calabria, in decisa attenuazione fino ad esaurimento nella seconda parte della giornata, con quantitativi cumulati moderati, più significativi su Sicilia orientale e settori meridionali e ionici della Calabria; possibili nevicate da moderate ad elevate sulla Sila, al di sopra degli 800-1000 m, con apporti più deboli fino ai 600-800 m; e da moderate ad elevate sui rilievi della Sicilia e sull’Aspromonte al di sopra dei 1200-1400 m, con apporti più deboli fino ai 1000-1200 m. Venti forti o di burrasca nord-orientali su Sicilia e Calabria, in attenuazione dalla serata salvo residui rinforzi sui settori ionici.
Il Centro Funzionale, permanendo nello stato di operatività H24 con presidio rinforzato, proseguirà nell’azione di monitoraggio ed allertamento relativo ai fenomeni meteorologici in corso e previsti, assicurando ogni utile collaborazione con gli Enti e le Organizzazione facenti parte del Sistema di protezione civile, e mantenendosi in costante contatto con il Direttore Generale Arpacal, la presidenza della Giunta Regionale ed il Centro Funzionale Centrale presso il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile"

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...