domenica 14 febbraio 2010

PER QUALCUNO SONO SOLO PICCOLE CONSEGUENZE ... DI PIOGGIA CARNEVALESCA ...

Dal sito web de Il Quotidiano della Calabria riportiamo integralmente:
Maltempo. Una frana si stacca dal costone sopra Pizzo.
Il maltempo che sta imperversando nel territorio regionale non ha risparmiato il Vibonese e proprio a causa delle piogge incessanti una frana si è staccata dal costone che sovrasta Pizzo

"14/02/2010. Le piogge che incessantemente stanno cadendo da oltre 72 ore nel vibonese, nel pomeriggio di oggi hanno causato frana del costone che sovrasta la litoranea che collega Pizzo Calabro con Vibo Marina, nel tratto a monte della vecchia stazione ferroviaria della cittadina tirrenica. Apocalittiche, così sono state definite le immagini che si sono presentate ai soccorritori. La frana, infatti, ha trascinato con sè, ostruendo di fatto tutta la carreggiata stradale della ex statale 522, un fabbricato adibito a cabina elettrica che alimentava tutto il rione Stazione. In quel momento per fortuna lungo quel tratto non transitavano mezzi. Nondimeno per sgombrare qualsiasi dubbio, i carabinieri della locale stazione hanno fatto confluire i cani del gruppo cinofilo per controllare che non vi fossero sepolte delle persone. Sul posto anche gli operai dell’Enel che hanno bloccato la corrente dell’alta tensione, mentre vigili del fuoco ed alcuni operai della Rete ferroviaria unitamente alla Polizia municipale di Pizzo, hanno deviato il traffico verso la statale 18 per Tropea. Un pomeriggio di apprensione insomma e di gran lavoro per le forze dell’Ordine i quali mentre erano impegnati con la prima frana, hanno dovuto fare i conti con un’altra massa di terra che sempre nello stesso punto è precipitata a valle.
In serata è stato fatto confluire un grosso generatore elettrico per servire tutto il rione Stazione rimasto al buio e i vari mezzi cingolati. Si prevede che i lavori proseguiranno per tutta nottata."

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...