"AFFRUNTATE" AL BALLOTTAGGIO!

Ogni paese calabro ha la sua "affruntata" pasquale.
Quest'anno però la ritualità legata all'evento è stata in parte "svelata" dagli accadimenti di S. Onofrio: pare che le famiglie appartenenti alla 'ndrina avessero in qualche modo diritti di prelazione su chi può o meno portare a spalla le diverse statue.
Pare che la Madonna, il Cristo Risorto, il San Giovanni ... etc. rappresentino, per queste famiglie, strumenti di visibilità del loro potere. [per saperne i dettagli clicca qui]
Può essere ... non è da escludere che anche questi antichi riti debbano essere ricondotti alla necessità di dimostrare l'integrazione nella comunità di quei gruppi che in realtà ne minano sin dalle fondamenta i valori.
Se è così bene ha fatto la Chiesa locale a rinviarne per qualche giorno l'esecuzione.
Nel frattempo, giù alla marina, assistiamo inebetiti ad un'altra "affruntata", quella legata al rito del ballottaggio nella quale i protagonisti son sempre - guarda caso - i "portantini", non di questa o quella statua ma di questo o di quell'altro candidato a sindaco.
Certo la raccolta dei voti è meno rituale, anzi nulla ha a che vedere con i riti di resurrezione, però ha indiscutibilmente radici più antiche della nostra "affruntata".
In realtà è solo la coincidenza dei due eventi che fa azzardare la similitudine, che porta ad accostare i sostenitori dei candidati a quei portantini balzati alle cronache nazionali.
Ma sembra proprio sia così: li vedi animarsi nelle strade, portantini affaticati ed orgogliosi, consci di portare sulle loro spalle il peso ... dell'elezione certa della loro "statua" al Palazzo di Città.

Commenti

Post popolari in questo blog

E' ANGELO CESAREO L'AUTORE DEL MISTERIOSO AFFRESCO DI LONGOBARDI

"OPERATION FERDY" - 8 SEPT. '43: ALLIED LANDING AT VIBO VALENTIA MARINA, ITALY

ECCO IL "PIANO VERSACE".