martedì 13 aprile 2010

IL SINDACO NUOVO E LE ANTICHE LACERAZIONI


Alla fine il PDL strappa Vibo Valentia al PD e Nicola D’Agostino sarà il nuovo sindaco per i prossimi anni (vince con il 59, 25 per cento dei voti).
Auguriamo al Sindaco un buon lavoro, anche perchè la città che sopravvive a questa campagna elettorale è una città ancor più divisa e lacerata di prima.
Anche a noi toccherà fare il possibile per curarne le ferite, e non ci tireremo certo indietro: qualcosa però lascia supporre che fare una buona cura (non solo ortopedica) ... ora sarà più facile.

4 commenti:

Daniele ha detto...

Grande apporto dell'UDC, direi decisivo, ora non ci sono scuse bisogna lavorare bene e dare le giuste risposte al paese ed ai cittadini.
Noi saremo qui a vigilare, non ci accontentiamo delle parole, ora vogliamo i fatti!!
Auguri al sindaco ed al vice, buon lavoro!

Anonimo ha detto...

C'è una ragione in più per cui mi auguro che D'Agostino si spenda come sindaco di tutti ed è quella che molti di sinistra lo hanno votato ... convinti fosse meglio di Soriano!
Francesca

Daniele ha detto...

Come dire non tutti i mali vengono per nuocere, il PD a Vibo è logorato nel suo interno, le diverse fazioni in guerra hanno portato a questo risultato, non è tutto da buttare, anzi, spero che trovino ora la forza per fare pulizia! Largo ai giovani, supportati da persone valide, come per esempio Censore, possono formare un bel gruppo per il futuro...Auguri di cuore...

Francesco Contartese ex consigliere circoscrizione ha detto...

AUGURI al nuovo sindaco N. D'agostino, che possa dare a tutto il comunene di Vibo una ventata di aria di cambiamento. Da 1° a 10° almeno 6°...

Prima fare cose per migliorare la città su pulizia urbana ecc.. e poi fare grandi progetti per il futuro...

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...