venerdì 7 maggio 2010

ALLUVIONE 2006: ... ... ... ... ... (senza parole)!

Riportiamo integralmente il Comunicato stampa della Presidenza della Giunta Regionale diramato ieri sera ed estratto dal sito della Regione Calabria [link].

Il Presidente Scopelliti eroga circa tre milioni e mezzo a favore di privati ed imprese colpite dall’alluvione del 2006
Data pubblicazione: giovedì 06 maggio 2010

"Il Presidente della Regione Giuseppe Scopelliti, nella qualità di Commissario delegato all’Emergenza “Alluvione Vibo”, ha trasferito 3,4 milioni di euro ai Comuni di Vibo Valentia, di Sant’Onofrio e di Serra San Bruno ed alla Camera di Commercio di Vibo, a favore dei cittadini e delle imprese colpite dall’alluvione del tre luglio 2006. In particolare, il Governatore ha erogato 1,4 milioni di euro per i privati, che hanno denunciato danni alle proprie abitazioni. La copertura dei danni, considerate le disponibilità di cassa, è pari ad una percentuale di quanto effettivamente denunciato dai soggetti danneggiati. Oltre due milioni di euro sono stati erogati a favore delle imprese che hanno richiesto anticipazioni e contributi a stato di avanzamento dei lavori, ammessi ai finanziamenti previsti dall’APQ “Programma Emergenza Vibo”.
“Sin dal mio insediamento – ha detto Scopelliti - ho considerato l’area di Vibo Valentia, così pesantemente danneggiata dall’alluvione del 2006, come quella su cui concentrare, in via prioritaria, gli interventi concertati con la Protezione Civile e con il Ministero dello Sviluppo Economico. Avevo a cuore la situazione delle famiglie che hanno subìto gravissimi disagi alle proprie case e sono lieto di poter trasferire queste risorse per sostenere quanti aspettavano un segno di attenzione e di vicinanza, che finora, come mi hanno detto, era mancato. Sono passati quasi quattro anni dal tre luglio 2006, ed è inaccettabile che i cittadini e le imprese del vibonese non abbiano visto ancora risolte le criticità verificatesi con l’evento alluvionale. Per questo ho inteso anche accelerare i trasferimenti dei contributi alle imprese, consapevole che solo ripartendo con le attività e, soprattutto, con il lavoro, Vibo Valentia potrà risollevarsi dai pesanti problemi che l’hanno colpita. Ovviamente – ha detto ancora Scopelliti - non mi fermerò qui. Ho già avviato opportuni contatti con il Capo della Protezione Civile Guido Bertolaso e con il Dipartimento per le Politiche di Sviluppo per incrementare le risorse a favore dei privati e di quelle aziende che sono in ginocchio e rischiano di chiudere per sempre. Insisteremo sulla razionalizzazione delle attività produttive nell’area di Vibo marina per dare alla città un futuro di sviluppo turistico e di crescita duratura”. o.m."

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti offro io le parole giuste: Grazie Governatore Scopelliti.

Massimiliano Dicosta

Anonimo ha detto...

Mi aspetto ora che il comune, celermente e in modo trasparente, eroghi i fondi alle famiglie colpite dall'alluvione

Massimiliano Dicosta

Moderatore ha detto...

L'essere senza parole ... è strettamente legato alla esecuzione di un atto che, dal 2007, i tanti soggetti attuatori per l'Emergenza Alluvione non sono riusciti a compiere. Se l'immediatezza della decisione del Governatore la si lega alla volontà ... è facile dedurre che questa volontà, in tutti questi anni non è stata esercitata! E questo lascia indubbiamente senza parole!

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...