mercoledì 4 agosto 2010

TONNARA DI BIVONA: BENE "SOSPESO" MA NON INVISIBILE!


Anche stamani continuiamo a scrivere della Tonnara di Bivona, non perchè manchino altri problemi su cui concentrare l'attenzione in questa insignificante stagione, quanto perchè un pò li riassume tutti.
Se infatti chiamassimo la tonnara ... piazza, corso, fabbrica, porto o quant'altro l'esito paradossale delle riflessioni non cambierebbe!
Il complesso monumentale di archeologia industriale è lì da anni, oggetto di costosissimi restauri ma mai attivato; mai una scelta oculata sul suo uso (causando così anche grossolani errori di restauro che ne hanno stravolto l'originalità storica); mai un progetto condiviso che guardi al futuro.
Ad un anno di distanza dall'istituzione del Parco Marino la proposta di valorizzane la storia ed il valore tramite l'ente regionale di tutela sembrava aver fatto breccia in questa assoluto paradosso. Come testimonia l'ex assessore al Bilancio del Comune di Vibo si era attivata efficacemente una sinergia tra gli enti che lasciava ben sperare sul buon esito della proposta.
Cosa accadrà domani? L'impressione è che si giochi sempre alla sottovalutazione, al ribasso, al giorno per giorno, a ... "le cose importanti sono altre", un mese in più un mese in meno cosa vuoi che conti, abbiamo così tanti problemi che voi che siete là sotto alla marina potete aspettare, potete pazientare ...
E questo è un atteggiamento che avvolge plasticamente tutti i nostri irrisolti problemi!
Che ovviamente rimangono sospesi ... quello della Tonnara al pari di tutti gli altri (porto, fabbriche, piazza, delocalizzazione, messa in sicurezza, etc. etc.). Sospesi ... ma non invisibili!

link: www.ilquotidianodellacalabria.it

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...