mercoledì 5 gennaio 2011

2011: RINNOVIAMO IL NOSTRO IMPEGNO ... CON UNA TESI SULLE RADICI DELLA NOSTRA PROCESSIONE A MARE!

Da qualche giorno ci chiedevamo come celebrare in maniera efficace i nostri 3 anni di attività e di presenza sul web. Nel gennaio 2008 iniziavano le nostre pubblicazioni online, alimentando il percorso legislativo legato alla proposta di fare di Vibo Marina, Bivona, Portosalvo, San Pietro e Longobardi un unico comune. Abbiamo fornito elementi utili di riflessione e documentazione, denuncia e proposta, ironie e tristezze quotidiane. Abbiamo aperto la nostra realtà al mondo ... e questo ci ha permesso di scoprire che l'enormità del degrado esistente è pari alle grandi ricchezze che abbiamo e che nessuna politica mira a valorizzare. Da questa scoperta trae linfa il nostro sdegno ed il nostro impegno!
Il nostro terzo anno di attività non sarà un anno meno impegnativo degli altri: altre emergenze si aggiungeranno alle esistenti e questo ci obbligherà a peseverare nel nostro percorso, augurandoci di contare sempre sul vostro sostegno!
Con tutta probabilità sosterremo nuovamente un percorso legislativo utile a rivendicare con forza quanto da tempo sosteniamo (il nostro progetto di legge è decaduto con la fine della scorsa legislatura regionale) con argomenti, ragioni e speranze, questa volta però facendoci promotori di una Legge Regionale Popolare, per la quale occorrerà la firma di tutti i calabresi a noi vicini.
Ma mentre ci prepariamo a questo ... non trascureremo di alimentare questo blog, ormai un vero e proprio phamplet delle aspettative e delle passioni di una comunità intera che seppur nella realtà stenta (o decade) sul web si rianima con tutte le storie - antiche e moderne, molte delle quali inedite - che ne hanno segnato (e che ne segneranno certamente) il destino.
Oggi, per celebrarci dunque, doniamo ai nostri lettori una recentissima tesi svolta da una nostra figlia, Maria Giovanna De Natale, dedicata alla nostra festa patronale. Nel ringraziare l'autrice per averla messa (tramite noi) a disposizione della nostra comunità, le rinnoviamo i più fervidi auguri per il suo futuro!
La tesi, dal titolo "Feste, Madonne e Santi. Analisi antropologica della festa patronale di Vibo Marina" è storicamente la prima tesi dedicata al rito che più di tutti rappresenta il nostro paese ed alla nostra comunità: la festa della Madonna del Rosario e la sua processione a mare! Festa ovviamente vissuta insieme in questi tre anni online .
Lo studio antropologico della De Natale è ben svolto e ben documentato e ben sostanzia quel percorso necessario ad una comunità nel riscoprire la ricca complessità delle sue radici, al di là del vissuto di ognuno di noi. E' uno studio che merita di essere divulgato e rende ancora più ricco e documentato il nostro blog, dunque ... ve lo lasciamo leggere e rileggere senza ulteriori indugi, con la soddisfazione di scoprire in bibliografia anche il nostro comuneportosantevenere.org e quello dei nostri amici di vibomarina.eu.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Il mio paese natio ha sopportato nel tempo moltissime angherie da parte di chi ha voluto relegare i suoi abitanti a rango di cittadini di serie ZETA.Ritengo che iniziative come questo BLOG siano encomiabili sia per la passione civile che per il sincero impegno di coloro che hanno fortemente a cuore le sorti dell'ormai vecchia Vibo Marina. Vi seguo da lontano e siete una preziosa fonte di notizie indispensabili per conoscere " chi furnu fuma o paisi miu". Se mai qualche errore potrà essere stato compiuto, chi non sbaglia o potrà sbagliare, sarà cura degli interessati provvedere a ripristinare la verità dei fatti. E' umano, civile e corretto porsi degli interrogativi, ma nello stesso tempo è doveroso contribuire in tutti i modi possibili a stanare tutti coloro che alla luce del sole, e non solo, hanno depredato il mio non dimenticato paese della sua bellezza originaria e della sua identità di comunità viva, onesta e civile. L'augurio che formulo è che tutti coloro che hanno viva, nella propria formazione culturale, nel proprio cuore e nelle proprie radici, la volontà di cambiamento in senso positivo, civile e democratico possano essere promotori di un risveglio morale e cosciente di ben operare per le sorti del nostro paese e per tutta la comunità.

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...