mercoledì 30 novembre 2011

PROCESSO GOLDEN HOUSE: NEL SILENZIO DELLA CITTA', PARLA IL PROF. VERSACE!

Procede spedito il processo Golden House verso la sua conclusione dibattimentale, prevista entro il mese di dicembre, eppure sembra che la vicenda ormai interessi a pochi. Ieri è stato audito il Prof. Versace e noi riportiamo gli articoli di stampa con le sue dichiarazioni più per continuare a documentare la paradossale vicenda che per quanti immaginiamo interessati alla sua testimonianza.
Il prof.Versace ha evidenziato come il suo Piano 2 puntasse al rilancio delle attività produttive puntando a delocalizzare le aziende colpite, perchè in area a rischio, in base alle previsioni del suo Piano 1, che metteva in luce gli esiti dell'alluvione ed i rischi dell'area, ma nelle fasi post-alluvione, la mancanza di un’unica regia che coordinasse l'attività di ogni soggetto attuatore (Comune, Provincia, Camera di Commercio) ha praticamente reso invisibile la messa in sicurezza, anzi ha ribadito - e noi questo l'abbiamo sempre detto - che ad oggi, il territorio non è stato ancora messo in sicurezza.
E' d'obbligo però ricordare che la "cabina unica di regia" esisteva ed esiste ancora: se l'Ufficio del Commissario all'Emergenza Alluvione Vibo Valentia non ha svolto tale ruolo ... è conseguenziale dedurre che non abbia funzionato allora ... e che continui impunemente a non funzionare oggi!
Vi lasciamo così riflettere sul nostro triste destino in caso di una prossima "bomba d'acqua" alla luce dello stato delle cose e delle sue dichiarazioni.




Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...