lunedì 17 dicembre 2012

CITTADINANZA NEGATA QUI ... MA ONORARIA ALTROVE!

La news dal sito del Comune di Monasterace

Oggi alle 17,30 i ragazzi delle seconde classi A e B della scuola Media Amerigo Vespucci di Vibo Valentia Marina (quelli ormai famosi dell'adozione del Mosaico del Drago) riceveranno la Cittadinanza Onoraria del Comune di Monasterace. Ecco come gli stessi ragazzi spiegano cosa sia questa onoreficenza nel sito della scuola: " La “Cittadinanza Onoraria” è un’ onorificenza concessa da un comune per onorare una persona non residente. Il Comune ha un regolamento per il conferimento della Cittadinanza Onoraria. 
In linea di massima:
Il comune adotta l’istituto della “Cittadinanza Onoraria”che costituisce un riconoscimento onorifico nei confronti dei cittadini italiani o stranieri,non residenti,che si siano particolarmente distinti per il loro impegno morale, civile, culturale, sportivo e religioso e che abbiano instaurato rapporti con la città ed i suoi abitanti, dando lustro alla stessa e/o favorendo la conoscenza del territorio e del suo patrimonio storico,artistico,culturale ed ambientale a livello nazionale ed internazionale.
La proposta di attribuzione della”Cittadinanza Onoraria” può essere avanzata dal Sindaco, dal Presidente del Consiglio Comunale,1/5 dei Consiglieri Comunali e  da un’ alta percentuale di cittadini residenti nel Comune. Il Presidente del Consiglio Comunale, ricevuta la proposta corredata da idonea biografia dai designati e dalle motivazioni che sostengono la richiesta e sottopone l’istanza al parere preventivo della Commissione Permanente Affari Generali. La proposta viene approvata con il voto favorevole dei 3/4 dei Componenti il Consiglio Comunale.
Il Vantaggio della “Cittadinanza Onoraria”
Il Comune, in occasione di particolari come ricorrenze o cerimonie ufficiali, può invitare a parteciparvi i cittadini onorari che avranno diritto di prendere posto tra le autorità".
Nella piattaforma online della scuola (vedi link) è possibile avere tutte le informazioni sull'iniziativa, compresa la visione di un bel video (diviso in due parti) dell'esperienza Calabria Jones e della conseguente adozione del Drago!
Siamo contenti. Lo siamo perchè forse finalmente i ragazzi potranno godere del senso di cittadinanza che qui gli viene costantemente  e scientemente negato! Forse con questa occasione "altrove" ... inizieranno a rivendicare la loro cittadinanza vibonese: chiederanno di poter accedere al Castello di Bivona (i cui lavori di restauro sono terminati da un anno esatto, senza che nessuno abbia potuto metter piede dentro) ? Chiederanno di adottarne l'area archeologica in cui è inserito (una piccola Pompei che attende solo di essere messa a vista)? Chiederanno di poter accedere alla Tonnara di Bivona (i cui lavori di restauro sono costati alla collettività più di 3 milioni di euro)? Chiederanno di adottare i barconi della mattanza (alcuni sono lasciati a distruggersi alle temperie del tempo)?
Contiamo solo su una convinzione ... che la contaminazione dei diritti di cittadinanza abbia buon esito!!!





Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...