lunedì 13 maggio 2013

LA LEGGENDA DELLA MITRAGLIATA AEREA INFISSA NEL PASSAMANO IN FERRO ...


Il colpo di mitraglia aerea dinanzi al Parrucchiere Trimboli
E' quasi diventata una piccola legenda metropolitana. Alcuni anziani amano raccontarne i particolari tra una partita a carte ed una passeggiata ciondolante sul corso, altri, più giovani, provano ad indicarne il punto preciso, senza mai dare particolari utili ad identificarli.

Eppure sono lì, stabilmente impressi nel ferro forgiato a mano dell'ottocentesca ringhiera del Corso, muti testimoni dell'evento tragico vissuto dal nostro borgo marittimo alla fine della II guerra mondiale.

Il colpo di mitraglia aerea dinanzi all'ex Miramare
Spinti dalla voglia di documentarne stabilmente la presenza, ieri abbiamo cercato lungo la parte più antica del passamano, i segni rimasti della mitragliata aerea.
Non sappiamo precisamente l'anno nè la data precisa dell'incursione aerea, ma di certo l'episodio è compreso tra l'agosto del 1942 ed il settembre del 1943.

Sono sette i colpi individuati e ben visibili, entrambi compresi tra lo spazio del Parrucchiere Trimboli e l'ex Albergo Miramare.
Immaginiamo la sventagliata di colpi infilarsi nel ferro e cadere sulle basole di pietra. L'inclinazione dei colpi, da nord verso sud, fornisce l'indicazione che l'aereo prese di mira il porto durante il suo viaggio di rientro nelle basa aerea posta nel Nord Africa.

  

Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...