venerdì 6 giugno 2014

TONNARA DI BIVONA: LA SITUAZIONE DIVENTA SEMPRE PIU' TRAGICA!

Nei giorni scorsi abbiamo scritto alla Presidenza della Repubblica segnalando la paradossale vicenda della Tonnara di Bivona.
Chi ci segue immagina come abbiamo argomentato la nostra richiesta d'intervento. Eccovi la risposta:







L'interesse del Prof. L. Godart è sincero, ma trascura di considerare che essendo un compendio demaniale marittimo, nessun intervento è possibile tramite la Regione Calabria se il Demanio stesso ignora e disconosce il valore culturale e storico del bene oggetto di tanti e troppi soprusi.
Tant'è che proprio recentemente la Regione Calabria ha definitivamente revocato un finanziamento di 135,000 euro concesso al Comune per ulteriori lavori di recupero dell'edificio storico.



Nel frattempo dobbiamo proprio ad una interpellanza presentata dal Consigliere Comunale Giovanni Russo, la definitiva chiarezza sullo stato di possesso della Tonnara di Bivona: il Comune non ne è proprietario ("l'immobile oggetto dell'interrogazione, denominato Tonnara di Bivona, non appartiene al patrimonio immobiliare comunale, afferisce infatti al Demanio Pubblico dello Stato") nè in questi anni non lo aveva mai avuto (come non lo ha attualmente) in concessione dal Demanio ...  nè potrà mai averla se non ne certifica l'agibilità e la sicurezza!




Dunque la situazione ... più tempo trascorre e più diventa tragica! Il destino della Tonnara di Bivona, oggi più di ieri è a rischio ...




Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...