martedì 21 aprile 2009

HO DECISO: DIVENTO SOCIO DI LEGAMBIENTE!

Ogni volta che salgo a Vibo e percorro la SS18, nei pressi della frana assassina che ha travolto delle vite umane, vengo colto da un improvviso malumore... malumore che si acuisce alla curva che precede il punto di frana perchè lo associo sempre alla conta del tempo che continua a trascorre senza che vi sia stato alcun intervento di messa in sicurezza del nostro territorio dal decretato dissesto idrogeologico.

Oggi, in particolare, non sapevo se volgere lo sguardo a destra, verso il dirupo, o a sinistra, verso quegli enormi massi trattenuti da ridicole reti. Ho scelto di fermarmi un attimo, per fotografarli, per fermarli in uno scatto: ogni volta che attraverso quel tratto di strada ho l'impressione che si muovano. Poi ho continuato la mia marcia.

Vi sono vite che dal 3 luglio non vi sono più: nè per i loro cari nè per noi tutti.

Anche la mia, al pari di quella di ognuno di voi, potrebbe essere annullata in un attimo da uno solo di quegli enormi massi, e quando avverrà non attendetevi altro che parole.



A meno che...



Apprendo dai giornali, e CalabriaOra sceglie di darne maggiore risalto, che è stata accolta come parte civile al processo per l'alluvione del 2006 Legambiente.

Non sapevo che ne avessero avanzato richiesta, percui la notizia mi ha donato un inatteso entusiasmo, tanto da farmi decidere immediatamente diventarne socio.

Ho già preso i primi contatti, nella convinzione che quanto abbiamo raccolto in questi anni (documenti, foto e quant'altro) potrebbe essere utile ad individuare le responsabilità e chi le nasconde dietro le parole. Le offriremo come un voto devozionale.


AGGIORNAMENTO DEL 24 APRILE 2009:
Bene! Oggi ho mantenuto il mio impegno ed ecco la mia tessera Legambiente!Ho incontrato Franco, responsabile del tesseramento per la Legambiente. E' lo stesso Franco che qualche mese fa, a novembre, è stato vittima di un vile attentato, al quale avevamo espresso tutta la nostra vicinanza e solidarietà.
E' bastato uno sguardo di condivisione per sapere che da oggi potremo collaborare insieme con più forza per tutelare e valorizzare il nostro territorio. Non posso che estendere l'invito a quanti, residenti nell'area costiera di Vibo, intendano darci una mano! Da oggi abbiamo una possibilità in più per sapere, capire e... agire!

1 commento:

Anonimo ha detto...

Caro Antonio,
sono veramente compiaciuto dalla tua mail e mi fa molto piacere se aderisci a Legambiente. Ti invito a contattarmi (...) in modo che possiamo formalizzare l'iscrizione e ricevere materiale e suggerimenti utili.
Saluti.
Franco Saragò

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...