martedì 3 gennaio 2012

TONNARA DI BIVONA: QUANDO INTERVERRANNO LA SOPRINTENDENZA AI BENI MONUMENTALI E LA DIREZIONE REGIONALE PER I BENI CULTURALI DELLA CALABRIA?

Ovviamente, finchè non avremo costatato l'intervento della Soprintendenza ai Beni Monumentali e della Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, continueremo ad occuparci del destino della Tonnara di Bivona. Ormai non ci attendiamo dal Comune nulla che possa valorizzarla e tutelarla. Oggi riportiamo l'ennesimo articolo apparso su Il Quotidiano della Calabria, nella speranza che questo serva ad attirare l'attenzione degli Enti ai quali spetta il compito di vigilare e pretendere l'applicazione della Codice per i Beni Culturali (artt. 57 e106) di un Bene Storico Demaniale, vincolato ai sensi della L.1089/39 con Decreto Ministeriale del 06.12.1991!
Lo facciamo anche per ribadire che riteniamo quanto compiuto fino ad oggi dal Comune, con l'assegnazione di un piano della Tonnara ai Vigili Urbani e di 1/3 della struttura ad una associazione, un atto "illeggittimo" (e non "illecito", come erroneamente riportato nel titolo dell'articolo), visto che il  Bene Demaniale, stante l'art.5comma 5, del Decreto Legislativo attuativo n. 85 del 2010, prevede l'esclusione dei beni culturali nel loro insieme dal meccanismo ordinario di trasferimento dei Beni Demaniali agli Enti Locali, per il quale trasferimento è invece d'obbligo la sottoscrizione di uno specifico "Accordo di Valorizzazione" tra Enti Locali e Ministero ai Beni Culturali.


Non trascuriamo di segnalarvi la paradossale situazione che potrebbe a breve a crearsi, che fa sorgere spontanea una domanda: 
Quando il Comune richiederà il parere obbligatorio della Soprintendenza ai Beni Monumentali sul progetto di intervento sulla Loggia del Monumento d'Archeologia Industriale, al fine di realizzare, per come oggettivato nella DELIBERA DI G.C. N' 347/2011: MUSEO DEL MARE E TONNARE BIVONA. APPROVAZIONE PROGETTO DEFINITIVO ED ESECUTIVO (vedi anche nostro link) ne approfitterà per richiedere l'altrettanto obbligatorio parere della Soprintendenza all'uso difforme che ne ha già deliberato (che di fatto "separa", depreziandoli vilmente, i corpi strutturali della monumento!) ... o continuerà a non richiederlo, magari mostrando solo la planimetria della Loggia invece di quella totale della Tonnara, facendo finta di niente?



Nessun commento:

link

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...